lunedì 12 dicembre 2011

Riunione annuale circolo UAAR di Salerno Venerdì 30 dicembre ore 18 a Spazio Donna

Gentili soci e socie,

venerdì 30 dicembre alle ore 18 riunione presso Spaziodonna a Salerno (vicino alla stazione delle FS, Piazza Vittorio Veneto, 2 - 84123 Salerno) , in questa riunione dovremo rinnovare le cariche del circolo (Coordinatore, tesoriere e attivo di circolo) per il 2012 e cercare di organizzare al meglio le prossime iniziative del circolo.

Quest'anno è prioritario riuscire ad organizzare il Darwin Day ma non solo.

Faremo poi un po' il punto della situazione del circolo e discuteremo di varie ed eventuali.

Ricordo che la riunione è aperta a soci e simpatizzanti ma potranno votare i soli soci iscritti per il 2011 in tempo utile per la riunione (ovvero quelli risultanti iscritti nel database dei soci prima della riunione).

Seguirà una cena conviviale tra soci e simpatizzanti nei pressi del luogo della riunione

a tal fine è convocata una riunione del circolo UAAR di Salerno 


Ordine del Giorno:
1) elezione Coordinatore, Tesoriere, Attivo di Circolo
2) organizzazione prossime iniziative (Darwin Day 2012)
3) disponibilità soci del circolo
4) situazione sede
5) raccolta fondi per il circolo
6) Varie ed eventuali

IMPORTANTE: rispondete per conferma a questa avvisto tramite mail a salerno@uaar.it o sms al 3289147853, chi non risponderà riceverà anche l'invito tramite lettera in posta ordinaria

Per maggiori informazioni
Fabio Milito Pagliara 3289147853

mercoledì 9 novembre 2011

Riunione circolo UAAR Salerno domenica 20 novembre 2011 ore 19,30

Gentili soci, gentili simpatizzanti

nuova riunione del circolo tra l'informale e il propositivo

a tal fine è convocata una riunione del circolo UAAR di Salerno 

domenica 20 novembre 2011 alle ore 19,45

l'incontro si svolgerà contestualmente ad una sana cenAtea/pizzAtea presso la pizzeria "Pummaraloa 'n' Coppa" - Via Lungomare Colombo n.341 a Salerno

qui la MAPPA

Ordine del Giorno:
1) Relazione sull'incontro annuale dei circoli
2) situazione della ricerca nuova sede del circolo
3) proposte prossime iniziative
4) valutazione prossime elezione coordinatore come strutturare il circolo
5) raccolta fondi per il circolo
6) Varie ed eventuali


IMPORTANTE: rispondete per conferma a questa avvisto tramite mail a salerno@uaar.it o sms al 3289147853

Per maggiori informazioni
Fabio Milito Pagliara 3289147853

lunedì 11 luglio 2011

Riunione circolo UAAR Salerno giovedì 14 luglio 2011 ore 19,30

Gentili soci, gentili simpatizzanti

nuova riunione del circolo all'insegna dei festeggiamenti per il 4' anniversario della fondazione del circolo di Salerno (avvenuta il 14 luglio 2007) e alla progettualità del circolo

a tal fine è convocata una riunione del circolo UAAR di Salerno 

giovedì 14 luglio 2011 alle ore 19,30

nei pressi della sede UAAR di Salerno (libreria BAOL a via Roccococchia 12; vicino a dove finisce via Trento e comincia via Posidonia - ovvero piazza di Pastena)


Ordine del Giorno:
1) ricerca nuova sede del circolo
2) disponibilità dei singoli soci ad occuparsi di specifiche tematiche o iniziative
3) testamento biologico, sbattezzo, 5x1000, 8x1000, Ora Alternativa, Oneri Secondari quali campagne nazionali sono di maggiore interesse per i soci del circolo di Salerno
4) entrata del circolo nel coordinamento Campania Rainbow
5) raccolta fondi per il circolo
6) Varie ed eventuali

seguirà pizza/cena in pizzeria vicina

IMPORTANTE: rispondete per conferma a questa avvisto tramite mail a salerno@uaar.it o sms al 3289147853

Per maggiori informazioni
Fabio Milito Pagliara 3289147853

sabato 9 luglio 2011

Napoli, anche l’UAAR nel Comitato Campania Rainbow


Napoli, anche l’UAAR nel Comitato Campania Rainbow

Nell’accogliente sala multimediale ‘Giorgio Nugnes’ presso la sede del Consiglio Comunale di Napoli, davanti ad una platea numerosa e partecipe è stato presentato il Comitato Campania Rainbow costituito il 28 giugno 2011. Il coordinamento ha raccolto attorno ad associazioni storiche del mondo lgbt e anche associazioni della società civile da sempre attive nella difesa dei diritti individuali. I circoli UAAR di Salerno e Napoli a nome dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti sono stati ben felici di associarsi tra gli altri con Arcigay Napoli, Arcigay Salerno, Arcilesbica Napoli, ATN – Associazione Transessuale Napoli, Famiglie Arcobaleno, Maschile Plurale, Certi diritti, Giovani Democratici, Federconsumatori Napoli, Giuristi Democratici, Associazione Priscilla, Love & Pride, Network Persone Sieropositive, Proud to Be, Associazione Senza Periferie per sollecitare una politica di maggior attenzione ai diritti individuali per arrivare ad una società migliore.
Alla presentazione il coordinatore UAAR di Salerno ha particolarmente apprezzato l’impegno dell’assessora alle pari opportunità della nuova giunta comunale di Napoli, Pina Tommasielli, delegata dal neo eletto sindaco Luigi De Magistris, che si è dichiarata subito disponibile a lavorare sulla proposta del consigliere comunale Salvatore Pace di istituire un registro comunale delle unioni civili in nome dei valori di uguaglianza e dignità dell’umanesimo illuminista. Il prossimo appuntamento sabato 16 luglio per la presentazione ufficiale di Campania Rainbow a Salerno, città in cui, peraltro, il coordinamento istituirà la sua sede operativa.
L’UAAR campano ha aderito al coordinamento nella convinzione che queste iniziative possono aiutare la società italiana a trasformarsi in una società più civile che consenta a tutti i cittadini di essere realmente se stessi, convivendo pacificamente in un paese contraddistinto da un reale pluralismo e dal rispetto reciproco delle scelte individuali. In modo che l’Italia diventi un paese compiutamente europeo, in cui siano finalmente promulgate leggi che riconoscano le unioni civili e il testamento biologico, che non discriminino in base all’orientamento sessuale, che riducano gli insostenibili tempi di attesa per le separazioni e i divorzi, che depenalizzino il ricorso all’eutanasia.
Fabio Milito Pagliara

mercoledì 6 luglio 2011

Conferenza Stampa di presentazione del Coordinamento Campania Rainbow

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa, e ricordiamo che l'UAAR Campano aderisce al coordinamento Campania Rainbow in pieno rispetto dei valori dell'UAAR tra cui "la razionalità; il laicismo; il rispetto dei diritti umani; la libertà di coscienza; il principio di pari opportunità nelle istituzioni per tutti i cittadini, senza distinzioni basate sull'identità di genere, sull'orientamento sessuale, sulle concezioni filosofiche o religiose."


Conferenza Stampa di presentazione del Coordinamento
Giorno 7 Luglio 2011, presso la Sala Multimediale del Comune di Napoli, via Verdi 35 alle ore 11:00, conferenza stampa di presentazione dell’associazione

Nella meravigliosa stagione italiana dei Pride 2011, gli Stati generali del movimento LGBTQI campano hanno lavorato alla realizzazione del Coordinamento Campania Rainbow, un’organizzazione che riunisce le realtà trans, lesbiche, gay del territorio in sinergia con tutte le associazioni che condividono nella propria mission la lotta contro omo e transfobia e in favore dei diritti civili. La principale finalità del coordinamento sarà, dunque, la messa in opera di azioni e strategie che sensibilizzino la popolazione campana alla cultura delle differenze e la realizzazione di interventi finalizzati alla tutela e alla promozine dei diritti di parità e libertà per gay, lesbiche e trans.

Il Coordinamento Campania Rainbow, che conta già un cospicuo numero di organizzazione all’atto della sua fondazione sarà aperto ad accogliere al suo interno tutte le associazioni che si identificheranno con i suoi obiettivi e con le sue prassi.

Campania Rainbow si presenterà alla stampa il giorno giovedì 7 luglio alle ore 11.00 presso la Sala Multimediale del Comune di Napoli in Via Verdi.

Sono stati invitati alla conferenza stampa: il Presidente della Regione Campania, i Presidenti delle cinque Province e i Sindaci dei cinque Comuni capoluogo.

Il Coordinamento

Il 28 giugno 2011 si è riunita l’assemblea costituente del “Coordinamento Campania Rainbow”.

Il “Coordinamento Campania Rainbow” è formato da un raggruppamento di associazioni senza fini di lucro regolarmente costituite, di enti morali ed istituzionali, pubblici o privati, che operano nel campo della promozione e della tutela dei diritti delle persone gay, lesbiche, transessuali, transgender, queer, intersessuali e etero-differenti (LGBTQIE), al fine di rivendicare il riconoscimento e il pieno godimento dei loro diritti civili, di dare loro visibilità sul piano politico e culturale promuovendone l'affermazione di identità e diffusione dei valori.


domenica 29 maggio 2011

Il convegno di Genova in video e Notizie in breve

Comunicazioni ai soci UAAR

logo UAAR

Il convegno di Genova in video

E` stato completato il caricamento online di tutte le registrazioni video delle conferenze tenutesi tre settimane fa a Genova nell'ambito del convegno internazionale "In un mondo senza Dio". L'intero album comprendente tutte e sei le registrazioni è accessibile direttamente da questa pagina sulla piattaforma Vimeo.

Il primo filmato si riferisce alla conferenza "Le basi morali in un mondo senza Dio" con Telmo Pievani e Giulio Giorello e moderata da Raffaele Carcano, e la                       splendida cornice è quella del Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale. La stessa sala ha ospitato anche la conferenza del secondo giorno dal titolo "Pensare ed agire in un mondo senza Dio", divisa in due parti distinte: nella prima parte modera Raffaele Carcano e relazionano Gilberto Corbellini e Simone Pollo, nella seconda parte il moderatore è Andrew Copson e i relatori sono Valerio Pocar e Anthony C. Grayling.
Due video distinti (prima e seconda parte) anche per il workshop "L'etica della responsabilità" sull'assistenza morale non confessionale, a numero chiuso perché rivolto ad un pubbblico ristretto e svoltosi nella piccola Sala delle Letture                       scientifiche di Palazzo Ducale; modera Isabella Cazzoli e gli ospiti sono Laura Balbo, Carlo Flamigni e Freddy Boeykens. Rivolto al grande pubblico è invece l'                       evento conclusivo "Vite senza Dio", condotto da Valerio Pocar e con Margherita Hack e Nicola Piovani come ospiti, che quindi ha richiesto l'impegno di una sala decisamente più capiente: il teatro Politeama Genovese.

Notizie UAAR in breve:

  • Bari: Il circolo UAAR ha dato il via ad una serie di trasmissioni satiriche dal titolo "Gli svitAtei" che verranno pubblicate sul canale Uaar Radio Bari ospitato nel servizio gratuito Spreaker. Al momento sono disponibili le prime quattro puntate.
  • Milano: E` terminato il ciclo di quattro lezioni, reperibili dal blog del circolo sulla Storia della laicità in Italia organizzato presso il Politecnico di Milano. Il corso si è svolto nell'ambito dell'Università dell'Età della Ragione.
  • Pisa: Pubblicato il resoconto integrale del Darwin Day organizzato lo scorso 12 febbraio dal circolo. I video sono disponibili su YouTube e comprendono: l'Introduzione di Silvano Presciuttini,L'antropologia di Darwin di Maria Turchetto, L'evoluzione del genere Homo: da Darwin alla genomica di Sergio Tofanelli e Adamo ed Eva: la vera storia scritta nel DNA di Paolo Francalacci.
  • Roma: Nuova puntata della trasmissione radiofonica "Liberi di non credere" in onda su Radio Città Aperta. Gli argomenti trattati nella tredicesima puntata sono l'assistenza morale non confessionale e i funerali laici. La registrazione della trasmissione è come sempre disponibile sul sito del circolo di Padova.
  • Udine: Il circolo UAAR è stato ricevuto dal sindaco, cui aveva chiesto un incontro, per consegnare le circa 200 firme raccolte in un solo giorno in un banchetto del circolo in calce ad una petizione per chiedere l'intitolazione di una via (o altro) allo scienziato Charles Darwin. Sia il sindaco che l'assessore presente hanno condiviso e sottoscritto la petizione.
  • Venezia: Venerdì 3 giugno si terrà al Forte Carpenedo un concerto organizzato dal circolo UAAR dal titolo Laik-a Music. Le esibizioni dei sei artisti invitati saranno intervallati da brevi interventi sui temi UAAR. Maggiori informazioni sul sito del circolo.
  • Venezia: E` stata consegnata al sindaco dal circolo la lettera aperta sottoscritta da 521 cittadini in cui si chiede all'amministrazione di rendere pubblici i costi affrontati in occasione della recente visita pastorale di Benedetto XVI, comprendente spese dirette e indirette e i mesi di lavoro in cui sono stati impegnati tecnici e funzionari comunali.
  • Verona: L'Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona ha organizzato una serie di corsi sul tema "Il significato di salute, malattia, sofferenza e morte nelle religioni in ospedale. I bisogni spirituali in un contesto multireligioso nella comunicazione tra operatore sanitario e malato" in cui si avvale della collaborazione di esponenti di varie confessioni religiosi. Il circolo UAAR ha scritto alll'azienda per sottolineare la discriminazione verso i non credenti e offrendosi di fornire un relatore che illustri il tema dal punto di vista ateo e agnostico.

Per non ricevere più le comunicazioni ai soci via email è sufficiente scrivere una richiesta in tal senso a sociabbonati@uaar.it

Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
via Ostiense 89, 00154 Roma

domenica 15 maggio 2011

Comunicazioni ai soci UAAR

Comunicazioni ai soci UAAR

logo UAAR


Concluso il convegno "In un mondo senza Dio"

La serie di conferenze tenutesi a Genova durante lo scorso fine settimana è stata caratterizzata da una consistente affluenza di pubblico, dalla qualità degli interventi e da cornici suggestive. Tutto esaurito per la conferenza del venerdì pomeriggio con Giulio Giorello e Telmo Pievani tenutasi nella sala di Maggior Consiglio di Palazzo Ducale e sala stracolma anche per il workshop sull'assistenza morale non confessionale di domenica mattina con Laura Balbo, Carlo Flamigni e Freddy Boeykens. Di quest'ultimo sono già disponibili online le registrazioni (prima clipseconda clipterza clip), e a breve verranno pubblicati anche i video di tutte le altre conferenze. Complessivamente oltre 1500 persone hanno assistito al convegno.

Corsi di filosofia per bambini

E' partita la raccolta delle adesioni ad un nuovo progetto promosso dall'UAAR: un laboratorio di pratica filosofica rivolto a bambini di età compresa tra i 9 e gli 11 anni basato sulla Philosophy for children, un progetto educativo avviato da più di 30 anni con il quale è stato realizzato un curricolo strutturato. Maggiori informazioni sulla Philosophy for children possono essere reperiti sui siti del Centro di Ricerca sull'Indagine Filosofica e su quello dell' Università di Napoli; sul sito della RAI è anche disponibile la registrazione di una puntata della trasmissione Uomini e Profeti in cui si ascoltano discutere bambini di 4^ e 5^ elementare.
Il primo laboratorio UAAR di questo tipo verrà realizzato, qualora pervengano almeno 10 adesioni, a Padova o in una città vicina, e sarà composto da 8 lezioni di un'ora che avranno luogo la domenica mattina. Dal nostro sito è possibile scaricare un documento di presentazione del progetto. Le richieste di adesione possono essere inoltrate al socio Giorgio Villella.

Iniziative dei circoli sulla campagna elettorale

Diversi circoli UAAR, in autonomia o in collaborazione con altre organizzazioni laiche presenti sul territorio di competenza, hanno redatto documenti che evidenziano le posizioni dei vari candidati alle prossime elezioni amministrative sui temi di interesse dell'associazione. Di seguito un elenco provvisorio di quanto pubblicato:

Concorsi di poesia scientifica e fotografia

Il circolo di Venezia, visto il successo ottenuto nelle passate edizioni, ripropone anche per quest'anno i due concorsi in oggetto. Quarta edizione per il concorso di poesia scientificadedicato a Charles Darwin, i cui elaborati verranno premiati in occasione del Darwin Day 2012, e seconda edizione per il concorso fotografico “Liberi di non credere” che quest'anno ha come tema ”Superstizioni, credenze, illusioni” e vede coinvolto anche il CICAP.
Maggiori informazioni sul comunicato del circolo UAAR di Venezia.

“Atei Faccia a Faccia”

Originale iniziativa del circolo di Bari. Sul canale YouTube del circolo sono state caricate diverse brevi clip in cui vengono ripresi soci del circolo che “ci mettono la faccia”, cioè che esprimono pubblicamente il loro modo di non essere credenti e mostrano di essere persone come tutte le altre.

Studi di genere

Si è concluso il ciclo di lezioni sugli studi di genere organizzato dal circolo di Milano nell'ambito dell'iniziativa Università dell'età della ragione. Le registrazioni delle lezioni sono disponibili sullarelativa pagina del sito del circolo o sul canale del circolo su Vimeo.

L'UAAR su Tumblr

Tumblr è un social network in cui le notizie vengono "socializzate" riproponendole in una chiave ironica, e recentemente anche noi vi abbiamo realizzato una pagina UAAR intitolata “Non credo proprio!”. Questa nuova presenza va ad aggiungersi a quelle già esistenti su Facebook, Twitter, e vari altri. L'elenco completo è alla pagina Social network e community sul sito UAAR.

Sala del commiato a Pisa

Circa seicento firme sono state presentate dal circolo di Pisa al locale Assessore ai Lavori Pubblici in accompagnamento alla richiesta per la realizzazione di una adeguata struttura in cui sia possibile la celebrazione di funerali laici di qualunque tipo, priva quindi di qualunque simbolo religioso. L'Assessore ha risposto di aver già previsto la realizzazione della struttura all'interno di un progetto più ampio di adeguamento delle strutture cimiteriali, e assicurando che il progetto verrà sottoposto anche all'attenzione del circolo UAAR.

Spese confessionali del comune di Padova

Il circolo di Padova ha redatto e pubblicato una tabella in cui vengono esposte in dettaglio tutte le delibere di spese erogate dall'amministrazione comunale in favore di enti confessionali di vario genere. Gli anni presi in considerazione per la tabella sono il 2009 e il 2010, e l'importo totale supera la cifra di 13 milioni di euro.

Raccomandazione del Consiglio d'Europa

Il Consiglio d'Europa ha trasmesso ai 47 paesi che ne fanno parte una raccomandazione in cui li esorta a creare una "piattaforma per il dialogo", all'interno dello stesso Consiglio, tra i rappresentanti di confessioni religiose e associazioni filosofiche non confessionali.
L'UAAR esprime il proprio apprezzamento per questa iniziativa in un comunicato stampacontenente anche il link alla risoluzione.

Vademecum su elezioni e crocifissi

Siamo ormai in dirittura d'arrivo per quanto riguarda le elezioni amministrative del 15 e 16 maggio (29 e 30 in Sicilia) e il referendum del 12 e 13 giugno. L'UAAR rinnova il suo invito a tutti a chiedere civilmente la rimozione, qualora presente, del crocifisso dalle pareti del seggio elettorale. Sul nostro sito è disponibile un vademecum contenente tutte le istruzioni in merito.

Petizione per l'Uganda

La legge con cui l'Uganda potrebbe varare una legge che punisce l'omosessualità con la morte è stata per il momento stralciata dal provvedimento urgente, ma potrebbe essere riproposta in forma ordinaria in qualunque momento. L'UAAR invita soci e simpatizzanti a sottoscrivere la petizione che ne chiede la cancellazione definitiva, che al momento conta oltre 1.600.000 sottoscrizioni.


Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
via Ostiense 89, 00154 Roma

Riunione circolo UAAR di Salerno 13 maggio 2011

La riunione a cui ha partecipato principalmente l'operativo di circolo ha messo a punto le prossime azioni e si è svolto in un clima di grande cordialità

lunedì 4 aprile 2011

Riunione Circolo giovedì 14 aprile 2011 alle ore 19

Gentili soci, gentili simpatizzanti

finalmente ripartono le attività del circolo di Salerno con la prima riunione del 2011, in questa riunione dovremo rinnovare le cariche del circolo (Coordinatore, tesoriere e attivo di circolo) oltre ad organizzare le prossime iniziative del circolo.

Tra queste una conferenza-evento entro maggio, ed almeno altre 2 entro fine anno.

Si discuterà poi di come far conoscere al meglio l'associazione sul territorio (considerando i nostri limitati mezzi economici e l'effettiva disponibilità dei soci ad attivarsi sul territorio). 

Ricordo che la riunione è aperta a soci e simpatizzanti ma potranno votare i soli soci iscritti per il 2011 in tempo utile per la riunione (ovvero quelli risultanti iscritti nel database dei soci prima della riunione).

Seguirà una cena conviviale tra soci e simpatizzanti nei pressi del luogo della riunione

a tal fine è convocata una riunione del circolo UAAR di Salerno 

giovedì 14 aprile 2011 alle ore 19 

nei pressi della sede UAAR di Salerno (libreria BAOL a via Roccococchia 12; vicino a dove finisce via Trento e comincia via Posidonia - ovvero piazza di Pastena)


Ordine del Giorno:
1) prossime iniziative del circolo (conferenza di maggio)
2) disponibilità dei singoli soci ad occuparsi di specifiche tematiche o iniziative
3) testamento biologico, sbattezzo, 5x1000, 8x1000, Ora Alternativa, Oneri Secondari quali campagne nazionali sono di maggiore interesse per i soci del circolo di Salerno
4) elezione Coordinatore, Tesoriere, Attivo di Circolo
5) raccolta fondi per il circolo
6) Varie ed eventuali
IMPORTANTE: rispondete per conferma a questa avvisto tramite mail a salerno@uaar.it o sms al 3289147853, chi non risponderà riceverà anche l'invito tramite lettera in posta ordinaria

Per maggiori informazioni
Fabio Milito Pagliara 3289147853

sabato 12 febbraio 2011

Senza DIO di Giulio Giorello RECENSIONE


Il libro risulta interessante anche se a tratti non di agile lettura, il maggior pregio del libro è la testimonianza dell'evoluzione nel pensiero dell'autore che nel precedente "Di nessuna chiesa. La libertà del laico" rivendicava una posizione ben diversa. Un libro da leggere :)

Per una recensione approfondita potete recarvi nella sezione del sito UAAR dedicata alle recensioni dei libri, qui i primi passaggi della recensione fatta da Raffaele Carcano:

«Come se Dio non ci fosse» è una formula resa famosa da due cristiani: il giusnaturalista Grozio prima, il teologo Dietrich Bonhoeffer poi. Il loro intento, in estrema sintesi, era quello di individuare un’etica del vivere comune che prescindesse dalle controversie sull’esistenza e sulle caratteristiche di Dio e dalle conseguenze negative che ne scaturivano. In seguito l’espressione è stata riferita allo Stato, e soprattutto all’atteggiamento di chi lo governa: che dovrebbe per l’appunto compiere le sue scelte «come se Dio non ci fosse», perché solo in quel modo gli uomini possono trovare un terreno comune di confronto basato su questioni reali e non su una pluralità di supposizioni sull’aldilà, che costituisce invece una frequente causa di scontro......


la recensione continua qui: http://www.uaar.it/ateismo/opere/giulio-giorello-senza-dio.html

venerdì 14 gennaio 2011

Campagna Ora Alternativa 2011

Quella che segue è la e-mail inviata dal nostro circolo a tutte le scuole della provincia di Salerno:

Associazione di promozione sociale iscritta al registro nazionale (n.141)
Presidenti onorari:
Laura Balbo, Carlo Flamigni,
Margherita Hack, Danilo Mainardi,
Piergiorgio Odifreddi, Pietro Omodeo,
Floriano Papi, Valerio Pocar, Sergio Staino

Sede di Salerno:
Via Rocco Cocchia 12/6, 84129 Salerno

Aperta il giovedì dalle 18,30 alle 20,30: 3289147853
salerno@uaar.it – www.uaar.it/salerno

Salerno, 14 gennaio 2011

Ai dirigenti scolastici degli Istituti della provincia di Salerno

OGGETTO: Informazioni e garanzie sulla scelta delle attività alternative alla religione cattolica

Spett.le Dirigente,

come stabilito dal Tribunale di Padova con ordinanza n. 1176 del 30 luglio 2010 in base ad un ricorso curato dall'UAAR, l'attivazione dei corsi alternativi alla religione cattolica costituisce «un obbligo» e la loro mancata attivazione costituisce «un comportamento discriminatorio illegittimo» fonte di responsabilità risarcitoria per l'Istituto scolastico.

Per garantire che la scelta delle attività alternative all'insegnamento della religione cattolica avvenga "senza alcuna forma di discriminazione" (legge 25 marzo 1985, n. 121)

CHIEDIAMO:

  • che genitori e/o studenti del suo istituto siano informati tempestivamente sul diritto all'ora alternativa alla religione cattolica e sul diritto di cambiare la scelta in merito alla frequenza dell'insegnamento facoltativo della religione cattolica per l'anno scolastico 2011/2012;
  • che in fase di iscrizione all'anno scolastico 2011/2012 siano consegnati gli allegati E e F alla circ. MIUR 101 del 30/12/2010;
  • che in qualità di dirigente scolastico si faccia garante dell'attivazione delle attività alternative, del loro inserimento nel POF e del fatto che la scelta di non frequentare l'insegnamento della religione cattolica non possa dare luogo ad alcuna forma di discriminazione.

In vista delle iscrizioni all'anno scolastico 2011/2012 la nostra associazione ha avviato una campagna informativa sul diritto all'ora alternativa.
Inviandole in allegato la cartolina della campagna, promossa all'interno del più ampio "Progetto ora alternativa" , le porgiamo i nostri migliori saluti.

Fabio Milito Pagliara - 3289147853
Circolo UAAR di Salerno

Cerca nel blog

NASA Image of the Day