domenica 29 maggio 2011

Il convegno di Genova in video e Notizie in breve

Comunicazioni ai soci UAAR

logo UAAR

Il convegno di Genova in video

E` stato completato il caricamento online di tutte le registrazioni video delle conferenze tenutesi tre settimane fa a Genova nell'ambito del convegno internazionale "In un mondo senza Dio". L'intero album comprendente tutte e sei le registrazioni è accessibile direttamente da questa pagina sulla piattaforma Vimeo.

Il primo filmato si riferisce alla conferenza "Le basi morali in un mondo senza Dio" con Telmo Pievani e Giulio Giorello e moderata da Raffaele Carcano, e la                       splendida cornice è quella del Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale. La stessa sala ha ospitato anche la conferenza del secondo giorno dal titolo "Pensare ed agire in un mondo senza Dio", divisa in due parti distinte: nella prima parte modera Raffaele Carcano e relazionano Gilberto Corbellini e Simone Pollo, nella seconda parte il moderatore è Andrew Copson e i relatori sono Valerio Pocar e Anthony C. Grayling.
Due video distinti (prima e seconda parte) anche per il workshop "L'etica della responsabilità" sull'assistenza morale non confessionale, a numero chiuso perché rivolto ad un pubbblico ristretto e svoltosi nella piccola Sala delle Letture                       scientifiche di Palazzo Ducale; modera Isabella Cazzoli e gli ospiti sono Laura Balbo, Carlo Flamigni e Freddy Boeykens. Rivolto al grande pubblico è invece l'                       evento conclusivo "Vite senza Dio", condotto da Valerio Pocar e con Margherita Hack e Nicola Piovani come ospiti, che quindi ha richiesto l'impegno di una sala decisamente più capiente: il teatro Politeama Genovese.

Notizie UAAR in breve:

  • Bari: Il circolo UAAR ha dato il via ad una serie di trasmissioni satiriche dal titolo "Gli svitAtei" che verranno pubblicate sul canale Uaar Radio Bari ospitato nel servizio gratuito Spreaker. Al momento sono disponibili le prime quattro puntate.
  • Milano: E` terminato il ciclo di quattro lezioni, reperibili dal blog del circolo sulla Storia della laicità in Italia organizzato presso il Politecnico di Milano. Il corso si è svolto nell'ambito dell'Università dell'Età della Ragione.
  • Pisa: Pubblicato il resoconto integrale del Darwin Day organizzato lo scorso 12 febbraio dal circolo. I video sono disponibili su YouTube e comprendono: l'Introduzione di Silvano Presciuttini,L'antropologia di Darwin di Maria Turchetto, L'evoluzione del genere Homo: da Darwin alla genomica di Sergio Tofanelli e Adamo ed Eva: la vera storia scritta nel DNA di Paolo Francalacci.
  • Roma: Nuova puntata della trasmissione radiofonica "Liberi di non credere" in onda su Radio Città Aperta. Gli argomenti trattati nella tredicesima puntata sono l'assistenza morale non confessionale e i funerali laici. La registrazione della trasmissione è come sempre disponibile sul sito del circolo di Padova.
  • Udine: Il circolo UAAR è stato ricevuto dal sindaco, cui aveva chiesto un incontro, per consegnare le circa 200 firme raccolte in un solo giorno in un banchetto del circolo in calce ad una petizione per chiedere l'intitolazione di una via (o altro) allo scienziato Charles Darwin. Sia il sindaco che l'assessore presente hanno condiviso e sottoscritto la petizione.
  • Venezia: Venerdì 3 giugno si terrà al Forte Carpenedo un concerto organizzato dal circolo UAAR dal titolo Laik-a Music. Le esibizioni dei sei artisti invitati saranno intervallati da brevi interventi sui temi UAAR. Maggiori informazioni sul sito del circolo.
  • Venezia: E` stata consegnata al sindaco dal circolo la lettera aperta sottoscritta da 521 cittadini in cui si chiede all'amministrazione di rendere pubblici i costi affrontati in occasione della recente visita pastorale di Benedetto XVI, comprendente spese dirette e indirette e i mesi di lavoro in cui sono stati impegnati tecnici e funzionari comunali.
  • Verona: L'Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona ha organizzato una serie di corsi sul tema "Il significato di salute, malattia, sofferenza e morte nelle religioni in ospedale. I bisogni spirituali in un contesto multireligioso nella comunicazione tra operatore sanitario e malato" in cui si avvale della collaborazione di esponenti di varie confessioni religiosi. Il circolo UAAR ha scritto alll'azienda per sottolineare la discriminazione verso i non credenti e offrendosi di fornire un relatore che illustri il tema dal punto di vista ateo e agnostico.

Per non ricevere più le comunicazioni ai soci via email è sufficiente scrivere una richiesta in tal senso a sociabbonati@uaar.it

Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
via Ostiense 89, 00154 Roma

Nessun commento:

Cerca nel blog

NASA Image of the Day